Nel futuro, la terra è stata devastata da un terribile conflitto, i Sette Giorni di Fuoco, che ha lasciato dietro di se un pianeta contaminato e distrutto, decimando piante, animali e esseri umani. In un regno neutrale e pacifico, la Valle del Vento, vive la principessa Nausicaa, dotata di un potere extrasensoriale che le permette di comunicare con gli animali e con i temibili insetti Ohm. Sia chiaro, non a tutti piacciono i manga, non tutti apprezzano i film d'animazione, ma chi vi scrive vi consiglia vivamente di cominciare ad approfondire questa branchia del Cinema, non fosse altro che per il gusto di scoprire qualcosa di diverso. WorldCat is the world's largest library catalog, helping you find library materials online. Please enter recipient e-mail address(es). Nei lungometraggi Ghibli non c'è mero svago, ed i più piccoli sono accompagnati verso le sue meravigliose storie solo attraverso un processo quasi didattico, che prova a suggerire un grado di coscienza alternativo a quello della civiltà post-industriale. io sono diverso, io rido perch? (LaFeltrinelli). Inoltre, sul pianeta ha fatto la sua comparsa il Mar Marcio, una foresta velenosa in cui è impossibile vivere, popolata da insetti giganteschi e mostruosi, che ha cominciato a ingrandirsi, minacciando di coprire ogni continente. Please enter your name. Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010. (not yet rated) Nausicaä della Valle del vento – film d'animazione del 1984 diretto e co-scritto da Hayao Miyazaki; Nausicaä della Valle del vento. Miyazaki supera la sua trasposizione animata con questo manga. La domanda che però mi pongo è :” Riuscirà Nausicaä della Valle del vento oggi dove fallì 30 anni fa? La verietà di significati regala alle opere di Miyazaki molteplici livelli di lettura e le innalza dalle dissacranti similitudini che gli vengono additate dal mondo occidentale regolato su un'unica tipologia di animazione ("Il Walt Disney giapponese"). Inevitabili i paragoni con "La principessa Mononoke" dove l'autore racconta i perchè umanità e natura, in un tempo in cui ancora si capivano (stessa lingua), possano aver dato luogo a quella impenetrabile foresta dalle esalazioni velenose chiamata qui Mar Marcio. Consigli per la visione Film per tutti. Senza la pace non vi sarà nessun futuro. A breve distanza di tempo arrivano in soccorso altre navi volanti con a bordo plotoni dell'Impero di Tolmechia, capitanato dalla tirannica Kushana; le intenzioni dell'esercito sono tutt'altro che amichevoli tant'è che oltre al recupero del prezioso carico (in realtà un cuore artificiale di enormi automi, detti Guerrieri Titani) la principessa ordina, tramite il luogotenente Kurotowa, di fare quanti più prigionieri possibile, non prima di decretare l'esecuzione del sovrano della Valle, Jihl, padre di Nausicaa. Il Mare della Rovina si è espanso drammaticamente, occupando i regni degli uomini e invadendo la Terra con i suoi insetti giganti e le sue spore velenose. Coraggiosa, avventuriera, sempre pronta a difendere la natura e i più deboli anche a costo della propria vita. Il linguaggio utilizzato, inoltre, risulta asciutto e morbido, ricordando quasi il Nasdat di Anthony Burgess per la sua eleganza fatta di terminologie inusuali o inventate. Un messaggio forte, grandissimo, che però viene ben indirizzato al lettore. Il Mare della Rovina si \u00E8 espanso drammaticamente, occupando i regni degli uomini e invadendo la Terra con i suoi insetti giganti e le sue spore velenose. Non trovo la sua perfezione solo nella storia, nella trama e nei disegni, trovo la perfezione anche nel messaggio che questo manga intende e riesce a dare. nell'ignoto: per trovare il nuovo. Nausicaä della Valle del vento (Kaze no tani no Naushika) è un film d’animazione del 1984 scritto e diretto da Hayao Miyazaki, tratto dal suo manga omonimo. voi siete tutti uguali... "Noi vogliamo, per quel fuoco che ci arde dentro, tuffarci nell'abisso, inferno o cielo non importa. Che poi diverso non è in quanto proprio nell'opera di Miyazaki, e dello studio Ghibli da lui fondato dopo questa pellicola, le differenze rispetto alla celluloide in carne ossa non sono cosi accentuate. Ma non è tutto: lungo la traversata verso est, Nausicaa, dopo aver recuperato il suo Mowe, avrà un inatteso incontro-scontro con un giovane pilota solitario, Asbel, erede di una nobile famiglia del Regno di Pejite, anch'egli desideroso di misurarsi a cospetto dei tolmechiani.I due, però, precipitano maldestramente proprio nella pericolosissima Giungla Tossica, sprofondando sotto di essa ed avendo, tuttavia, una inaspettata quanto irripetibile occasione per capire realmente in che modo funziona la natura e come si è evoluta per difendersi dal più dannoso degli esseri viventi: l'uomo. Un manga straordinario. Copyright © 2001-2020 OCLC. Don't have an account? Infatti si è creata un'immensa foresta, chiamata mar marcio, che occupa gran parte del territorio e che emette miasmi letali per l'essere umano che li respira per un periodo prolungato se non usa una sorta di maschera antigas. Moderatori: Vice-Capo, Senior-Member, Capo, Leggende, Membri, Scusate se riupp... ma volevo avvisare che anche i[…], arigato 10000 per continuare questo maga_ in culo […], Ciao ragzzi, con non poca fatica sono riuscito a […], Quando entro nel sito dice che non ho i permessi […], Come non detto: riletto i primi capitoli ed effett[…], Buongiorno, non funziona piú il reader? Molti si dicono amanti della sua filosofia, altri restano affascinati dai magnifici acquerelli che popolano le sue pellicole, ma provate a dire a queste persone che il loro caro regista è, prima di tutto, uno straordinario mangaka e osservate attentamente la mandibola calante. Uno dei manga più poetici che abbia mai letto. Isolata da Tolmechia e Pejite, i due unici blocchi geopolitici formatisi a seguito dell'Apocalisse, la Valle del Vento è una piccola oasi tra le montagne, attraversata da venti che la riparano dalle le spore infette del Mar Marcio ed abitata da una pacifica comunità, all'interno della quale muove le sue gesta Nausicaa, giovanissima donna emancipata e determinata, principessa e futura leader del piccolo enclave, che dedica gran parte del suo tempo allo studio di tutto quello che la circonda. Spero in una futura distribuzione da parte della fondamentale Lucky Red che anche se porterà il film nelle sale a oltre 30 anni dall'uscita originale nipponica farà comunque un GRANDISSIMO favore a me ma spero anche a molti altri, facendo sì che si possa godere della grandezza di Nausicaa anche al cinema. A essere sincero vedendo il pubblico odierno qualche dubbio mi sovviene. E' anche il prototipo dello Studio Ghibli che sarà fondato solo l'anno dopo ma di cui viene idealmente indicato come il primo film, il primo grande successo di Miyazaki (solo in Giappone, ovviamente) che qui, più che nel precedente Lupin, ha la possibilità di sbizzarirsi dando sfogo alla sua incredibile creatività, ad una fantasia smisurata che però è anche forte e decisa critica a quel che è la società moderna a quello che potrebbe succedere se continueremo di questo passo, alla fine che farà l'umanità se non impara a convivere e apprezzare le piccole meraviglie della natura, ma anche la sua grandezza. [+], Un'umanità miracolosamente sopravvissuta al disastro atomico persiste sconsideratamente in propositi di guerra per accaparrarsi gli ultimi scogli incontaminati di quel Mar Marcio che è diventata la terraferma, rigurgito radioattivo e nocivo del vecchio pianeta pre-nucleare. Ma non crediate che un tema di tale levatura sia affrontato a discapito della ritmo narrativo, sarebbe un grave errore, infatti il ritmo è sempre ottimo grazie al sapiente uso di spettacolari scene d’azione. La caratterizzazione dei personaggi è degna dei Seinen più moderni, la cura dei dettagli maniacale. Non potevo dare di meno per un manga che trovo perfetto. Segna anche l'inizio di una delle più importanti collaborazioni fra regista e compositore, quella fra Miyazaki e Joe Hisaishi che da questo film in poi comporrà le musiche per tutti i suoi film e per la gran parte dei film dello Studio Ghibli. Una natura che, con i suoi veleni, non lo accetta più. Sembra un messaggio semplice e banale, ma oggi nel 2015 è ancora attuale e ciò fa riflettere sull’intelligenza degli esseri umani a recepire messaggi di tali semplicità. Ovvero riuscirà a far comprendere il messaggio di rispettare la natura, comprendendo che la Terra è di tutti e non solo dell’homo sapiens? Hunger Games – Il Canto della Rivolta parte 2, Nuovo Trailer Italiano. Il film che prende spunto dal manga omonimo di Hayao Miyazaki. MYMONETRO Nausicaa della valle del vento valutazione media: 4,10 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Il tema dell'inquinamento e della distruzione dell'ecosistema da parte dell'essere umano, non è nuovo al genere fantasy, basta leggersi due classici del genere, come "Il Signore degli Anelli" di Tolkien o "Le Cronache di Narnia - Il Principe Caspian", dove l'essere umano (anche se nel "Signore degli Anelli" era lo stregone Saruman) distrugge la foresta e l'ecosistema indiscriminatamente per ricavare la propria utilità personale, ma alla fine verrà duramente punito dalla natura che gli si rivolterà contro. È un film in cui protagonista non si svela, rivelandosi... indica piuttosto una via, terrena e spirituale, il cui punto di arrivpere all'umanità naufraga l'Itaca ignota a cui anela. Se vuoi saperne di più consulta la, [+] film d’animazione che ci riconcilia col mondo, [ - ] film d’animazione che ci riconcilia col mondo. Acquerelli di Hayao Miyazaki – artbook del 1996 scritto ed illustrato da Hayao Miyazaki; Pagine correlate. E inizia un viaggio in eterno divenire che prosegue dentro e fuori dalla pellicola, tra le nuvole parlanti e gli abissi della percezione di chi ne subisce il fascino. (LaFeltrinelli). Curiosità e aneddoti su anime e manga (marzo 2020), #iorestoacasa: i più gettonati anime e live action da guardare su NETFLIX. Boruto: Allegedly disturbing allegations stem from the real reason for Kodachi’s departure, Burn the Witch: Tite Kubo confirms the link between the new series and Bleach, Funimation announces four new titles in its catalog in Mexico. It is now Studio Ghibli He is facing a new era and the production of several new films. Se poi pensiamo che è del 1984 ci rendiamo conto che è stata il prototipo non solo di futuri film di animazione, ma anche di film giapponesi e non. Il finale, con la natura che si ri-impossessa dei suoi spazi, cela dietro una facciata retorica l'ennesimo ulteriore significato: le regole del mondo ci tengono a ricordare all'uomo come egli sia soltanto di passaggio mentre esse permangono. The E-mail Address(es) you entered is(are) not in a valid format. Dopo oltre 30 anni arriva nei cinema italiani Nausicaä della Valle del vento, con un nuovo adattamento e doppiaggio curati come sempre dal bravissimo Gualtiero Cannarsi che da sempre si distingue per l’attenzione delle parole e del linguaggio scelto. 1. E' il 1°, grandissimo film di quello che diventerà il più grande regista dell'animazione giapponese e uno dei più grandi al mondo. Un punto di riferimento davvero  per molti autori. Raggiunto l’apice mille anni dopo la nascita, questa civiltà conobbe un declino improvviso. I due, però, precipitano maldestramente proprio nella pericolosissima Giungla Tossica, sprofondando sotto di essa ed avendo, tuttavia, una inaspettata quanto irripetibile occasione per capire realmente in che modo funziona la natura e come si è evoluta per difendersi dal più dannoso degli esseri viventi: l'uomo. The story was created by Hayao Miyazaki and also created as a manga. Di contro per tutti quelli che cercano un film pieno di effetti grafici con una trama semplice e con dialoghi banali, evitatelo, questo film non fa per voi. Nausicaä della Valle del Vento un film d’animazione assolutamente consigliato, anche solo per l’aspetto grafico, Miyazaki non lascia nulla al caso, ogni dettaglio è riccamente particolareggiato, anche ciò che non è in primo piano o protagonista della scena ha un suo movimento e un suo scopo, non è messo lì tanto per riempire la scena. Abbiamo fantascienza miscelata a elementi medioevali con l’aggiunta di spinte ecologiste. Nella guerra nota come “I Sette Giorni di Fuoco” le città furono incendiate in mezzo a nuvole di vapore velenoso. Lo sguardo di Mijazaki sarà pure, per alcuni, filo-ambientalista (e non certo per partito preso), ma la sua personale raffigurazione di un mondo post-apocalittico può avere crismi di forte plausibilità: i tarli giganti (Ohmu in originale) e le spore della Giungla Tossica, ad esempio, vanno semplicemente visti come evoluzione darwiniana in un quadro di autodifesa della natura, già sconvolta dagli esseri umani che ora vuole tenere, con giusta ragione, a distanza di sicurezza; le specie del passato sono tutte estinte e, dunque, può avere una certa valenza anche l'immaginare un futuro abitato da insetti dalle fattezze “dinosauresche”. You can easily create a free account. Anche i personaggi come in gran parte delle opere di Miyazaki sono estremamente complessi come la stessa protagonista (la cui psicologia é molto diversa dalla controparte filmica). Il suo messaggio risuona nella mente per ben più del normale tempo di metabolizzazione; penetra nel pensiero e si fonde ad esso, contribuendo ad ampliare la filosofia di vita che ognuno di noi costruisce giorno dopo giorno, mattoncino dopo mattoncino. Nel film furono usati solo 263 colori, per un totale di 56078 rodovetri. Paura che però non conosce Nausicaä l’unica che sceglie di seguire il suo cuore e non gli istinto di sopravvivenza estremo. Con Sumi Shimamoto, Gorô Naya, Yôji Matsuda, Yoshiko Sakakibara, Akiko Tsuboi. Un manga che consiglierei di leggere a chiunque. A chi consigliare la visione? TWIN PEAKS rivelato un Teaser della 3° stagione! Un raro esempio di mistica delicata e umanista sul grande schermo: complice la superlativa colonna sonora, che la sottolinea. Consigliato ad un pubblico maturo. Invece il manga è veloce, incalzante, epico. se ci cli[…], Come al solito grazie per l'impegno. Quando si parla di Hayao Miyazaki le presentazioni sono superflue. Una poesia che nasce dall'amore per la natura e una critica profonda verso gli scempi che gli uomini compiono quotidianamente senza rendersi conto della conseguenza. Mille anni dopo la guerra termonucleare che ha sconvolto il mondo nel giro di 7 giorni, sparuti gruppi di uomini, discendenti dei pochi sopravvissuti alla catastrofe, sopravvivono grazie agli scarsi raccolti di una Madre Terra ormai quasi interamente malata. Questo Forum, utilizza cookie; l'accesso, implica la completa accettazione di tutte le tipologie di cookie presenti in questo Forum. Questo è un appello accorato: VI PREGO, DISTRIBUITELO! In futuro imprecisato il nostro pianeta, a causa di una terribile guerra, è divenuto in parte arido e in parte dominato da un foresta venefica chiamata Mare Marcio. Your Web browser is not enabled for JavaScript. di Giapponese, Il Museo degli Oscar aprirà con una rassegna su Hayao Miyazaki, Astra Lost in Space, Babylon Made e Batman Ninja vincono i 51° Seiun Awards, Uno sguardo al box office giapponese: Studio Ghibli ancora nella top 10, Studio Ghibli e affini: tutti i libri, manga e racconti cui sono ispirate le opere, Lo sapevate che? E' davvero un'opera meravigliosa, di una profondità incredibile ed una coerenza interna straordinaria. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Leggi". Tuttavia, dopo aver letto il manga di "Nausicaa della valle del vento", e aver notato le sue profonde differenze rispetto al film, mi sono accorto che Miyazaki è stato in grado di creare un'opera cartacea mastodontica, assai sofisticata e dalle molteplici sfaccettature, molto diversa dai suoi classici anime da botteghino. Dopo oltre 30 anni arriva nei cinema italiani Nausicaä della Valle del vento, con un nuovo adattamento e doppiaggio curati come sempre dal bravissimo Gualtiero Cannarsi che da sempre si distingue per l’attenzione delle parole e del linguaggio scelto. Pur essendo un regno pacifico, a sua insaputa sarà al centro di una guerra tra due nazioni molto agguerrite che brano entrambe il possesso di una potentissima arma: il guerriero titano. Promosso a pieni voti, 10. Na mo Naki Sekai no End Roll (名も無き世界のエンドロール): Primo Trailer Giapponese. Solo pochi territori sono rimasti indenni, ma i loro abitanti continuano incessantemente a combattere tra loro. Qualcosa di molto innovativo per il 1984, ma che incredibilmente ancora oggi stupisce per la sua originalità. Learn more ››. Nel volo verso Tolmechia, però, altrettanto rapidamente diverrà sostanza la vendetta, organizzata dalla giovane ribelle (anch'ella aggregata al gruppo), che causerà la distruzione di quasi tutta la flotta nonché svariate perdite tra i soldati nemici. Lui può soltanto precludere a se stesso la natura e quindi i suoi stessi spazi. Certamente gli appassionati d'arte nipponica e, più nello specifico, di Cinema del Sol Levante, sapranno che la principale passione del cineasta di Tokyo è il vento, in tutte le sue più svariate sfaccettature. Nausicaa (disambigua) segnalo che non sono riuscito a scar[…], Buongiorno ci terrei davvero molto a leggere quest[…], Do you like our work? Nausicaä della Valle del vento è stata un opera di ispirazione per molti futuri autori. I due regni contendenti sono Tolmechia e Pejite. La civiltà industriale non venne mai più ricostruita. Secondo il regista nessuno si preoccupa del futuro se non i ragazzi i quali, nella persona di Nausicaa, sono gli unici ad interessarsi allo studio della natura con occhi non velati dall'odio. Hayao Miyazaki è oramai una figura mondiale dell'animazione, grazie ai suoi lavori e a quello del suo studio riesce ancora ad appassionare diverse generazioni: le più vecchie, nonostante la crescita, rimangono legate ai ricordi e guardano con occhi malinconici i suoi nuovi lavori assaporando lo stile e i ricordi legati al passato e alle emozioni regalate, mentre quelle più giovano scoprono un nuovo mondo fantastico nel quale immergersi. Nausicaä forse non si leggerà tutto d'un fiato, va compreso, quasi studiato ma ciò che resta chiudendo l'ultimo volume è qualcosa di veramente importante. Nausicaa è convinta che la soluzione non sia attaccare gli insetti, bensì comprendere il segreto alla base del Mare della Rovina. Probabilmente ha ragione la somma Oobaba del film quando dice: “in un giorno si brucia una foresta, ma ci vogliono centinai di anni di acqua e vento perché possa ricrescere una foresta“, quindi ancora sarà necessario aspettare un po’ di tempo. Gli Ohmu sono presenti (con le dovute differenze) in molti videogame tra cui Metal Slug 3, Cyber Core, Viewpoin, God Slayer: Haruka Tenkū no Sonata.