Articolo aggiornato il 23 Settembre 2019 da Stefano Mastrangelo. L’aspirante beneficiario del reddito di cittadinanza che intende ora presentare la domanda deve procurarsi la documentazione richiesta. Furbetti del cambio di residenza: per limitare l'accesso ai cd furbetti del cambio di residenza di persone separate e divorziate che fanno domanda di RdC, saranno attivati i controlli da parte della polizia locale che avrà il compito di certificare, con verbale, l'effettivo cambio di residenza del separato o divorziato. In caso di condanna in via definitiva è prevista la revoca retroattiva del beneficio e la restituzione delle somme indebitamente percepite. Andiamo a vedere quando arriva il primo accredito sulla carta reddito cittadinanza per coloro che hanno presentato la domanda di Reddito di cittadinanza o di Pensione di cittadinanza, entro il 30 novembre 2020. L'Inps, al fine di agevolare i cittadini, ha predisposto una funzione all'interno del suo sito ufficiale da cui è possibile seguire passo passo la richiesta RdC presentata. Domanda reddito di cittadinanza scadenza: come già chiarito più volte, per fare domanda per il reddito di cittadinanza non c'è alcuna scadenza. Please try again later. Per verificare l’importo del reddito di cittadinanza, dobbiamo prendere il nostro Isee di riferimento, ossia la dichiarazione Isee 2019 ordinaria o corrente. Pertanto, chi percepisce il reddito di cittadinanza da maggio 2019 ed ha ricevuto il pagamento della ricarica il 27 ottobre questa sarà l'ultima mensilità poiché dovrà aspettare 1 mese. Nulla invece cambia per i pagamenti RdC e PdC di aprile. Gli esiti della prima tranche di domande. Reddito di cittadinanza novità è diventato effettivo il taglio del 20% del reddito di cittadinanza nel caso in cui non venga speso o prelevato l'intero importo da parte del beneficiario. Sarà poi cura dell'INPS che in occasione della verifica dei requisiti, associare l'ISEE alla domanda. Pertanto, il modulo reddito di cittadinanza pdf che va compilato per la domanda è il moduo SR180, nel quale vanno inseriti i dati personali di chi presenta la domanda, il codice fiscale, il documento di identità e i dati ISEE ecc. Secondo quanto prevede il comma 6, articolo 3, del decreto 4/2019, il reddito di cittadinanza viene erogato per un periodo continuativo non superiore a 18 mesi; questo può essere rinnovato previa sospensione dell’erogazione del medesimo per un periodo di un mese prima di ciascun rinnovo. Arrivati al 18 novembre i beneficiari del RdC hanno ricevuto l’accredito della ricarica RdC del mese in scorso ma tanti non lo hanno ricevuto e si chiedono il perché. Reddito di cittadinanza ed emergenza Coronavirus: in base a quanto previsto dal decreto Cura Italia, vengono introdotte le seguenti novità: 1) L’articolo 34 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, ha disposto che: “In considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a decorrere dal 23 febbraio 2020 e sino al 1° giugno 2020 il decorso dei termini di decadenza relativi alle prestazioni previdenziali, assistenziali e assicurative erogate dall’INPS e dall’INAIL è sospeso di diritto.”. Controlli al caf se può farlo anche adesso il modello Isee corrente. Reddito di cittadinanza pagamento novembre 2020: Si ricorda che come da comunicazione INPS, i beneficiari RdC devono presentare obbligatoriamente il nuovo ISEE 2020 RdC al fine di evitare la sospensione del pagamento anche nel mese di novembre. Dal 16 Aprile 2019, l’Inps sta comunicando tramite sms, l’accoglimento o la reiezione della domanda reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza. Pertanto, per il momento, provvediamo ad annullare le decurtazioni e le disposizioni di questo mese saranno inviate a Poste italiane per intero. Retribuzione minima per accettare l'offerta: E' stata fissata la soglia a 858 euro al di sotto della quale può non essere accettata l'offerta di lavoro dai percettori del reddito di cittadinanza senza così perdere il contributo economico. Carta Reddito di cittadinanza pagamenti 2019: esito domanda, importo, quando arriva? E' stata prevista la decadenza del reddito di cittadinanza nel caso in cui uno dei membri del nucleo familiare sia trovato, nel corso delle attività ispettive svolte dalle competenti autorità, a svolgere attività di lavoro dipendente o di collaborazione coordinata e continuativa. Si ricorda che il Governo al fine di sostenere la popolazione in questa situazione di emergenza, sta pensando di introdurre il reddito di emergenza per coloro non tutelati dal decreto Cura Italia. Ad oggi è ancora in evidenza alla sede. Sospensione pagamenti reddito di cittadinanza novembre 2020: Il pagamento Reddito di cittadinanza sarà sospeso anche a novembre 2020 per tutte le famiglie beneficiare del Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza che non hanno provveduto a consegnare il nuovo ISEE 2020 entro la scadenza del 31 gennaio 2020 e tantomeno nei mesi successivi. L'accesso alla funzione è solo per via telematica e previa autenticazione tramite apposito PIN INPS, SPID o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). La domanda infatti può essere presentata online in qualsiasi momento mentre alle Poste, il beneficio può essere richiesto dopo ogni 6 del mese. Tra le novità reddito di cittadinanza che sono state approvate dal Senato e alla Camera ci sono nuove norme contro i furbetti del divorzio e dell'Isee, l'obbligo di accettare l'offerta di lavoro solo se la retribuzione è superiore alla soglia minima di 858 euro, per gli immigrati c'è il nuovo l'obbligo di consegnare la certificazione dei redditi dal Paese d'origine, la maxi multa per i datori di lavoro che non rispettano le regole di assunzione dei percettori del RdC ecc. per contattare l'admin scrivete a: requisiti.reddito@gmail.com. Furbetti del divorzio e cambio di residenza: Approvato l'emendamento che prevede che in caso di domanda reddito di cittadinanza da parte di separati o divorziati al 1° settembre 2018, siano attivati i controlli da parte della polizia locale, con verbale, sull'avvenuto cambio di residenza. il valore dei bonus Inps in erogazione, risultanti nell’archivio telematico dell’Inps. Dopodiché entro i 5 giorni successivi l’INPS, verifica il possesso dei requisiti sulla base delle informazioni disponibili nella sua banca dati e Agenzia delle Entrate, e in caso di esito positivo, riconosce il beneficio. In pratica se siete in attesa di ricevere la carta prepagata con l’importo per la prima volta, riceverete a breve: l'esito della domanda attraverso una comunicazione ufficiale INPS tramite sms o mail a partire dal 15° giorno del mese successivo a quello di presentazione della richiesta. Nel messaggio in questione si legge infatti: Per presentatare la domanda reddito di cittadinanza all'INPS in tempi di Coronavirus, occorre accedere al sito INPS con le credenziali: PIN dispositivo rilasciato dall’Inps (per alcune attività semplici di consultazione o gestione è sufficiente un PIN ordinario); L'INPS ricorda nel messaggio che perché la domanda del reddito di cittadinanza con la nuova modalità vada a buon fine è necessario che l’utente sia in possesso di un’attestazione ISEE valida o comunque, in fase di richiesta, deve aver già presentato la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica). reddito di emergenza per tutti coloro che sono rimasti fuori dalle misure del decreto Cura Italia. Per i nuclei familiari composti esclusivamente da uno o più persone di età pari o superiore a 67 anni, il Reddito di Cittadinanza assume la denominazione di Pensione di Cittadinanza. Questa è una delle ultime novità che ha riguardato il Reddito di cittadinanza nelle ultime settimane, perché sempre a causa del Covid-19, sono state introdotte le seguenti misure: 1) L’articolo 34 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, ha disposto che: “In considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a decorrere dal 23 febbraio 2020 e sino al 1° giugno 2020 il decorso dei termini di decadenza relativi alle prestazioni previdenziali, assistenziali e assicurative erogate dall’INPS e dall’INAIL è sospeso di diritto.”. Reddito di cittadinanza consegna carta e pagamento dal 15 novembre 2020 in poi: per chi ha presentato la domanda reddito di cittadinanza entro il 31 ottobre riceve a partire dal 15 novembre la card con accredito RdC. mancata presentazione della documentazione richiesta: modello Rdc com ridotto. La domanda reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza è stata respinta per i seguenti motivi: Dopo aver controllato l’esito della domanda ed i motivi della reiezione della domanda, se pensi di avere diritto al reddito di cittadinanza ed alla pensione di cittadinanza, scrivi all’Inps con il servizio online Inps risponde. Per quanto riguarda le consulenze fiscali mi sono sempre rivolta alla sede di un Sindacato della mia città, ma con piacevole sorpresa, ho risolto in tempi brevi una pratica abbastanza spinosa per i miei genitori. Reddito di cittadinanza patto di lavoro e di inclusione. Tali patti però non prevedono solo diritti ma anche obblighi e regole che il beneficiario ed il suo intero nucleo familiare, devono seguire affiché il percorso ed il contributo perdurino per tutta la durata prevista. Per cui quando arriva la ricarica RdC? Tali controlli scattano se chi chiede il reddito di cittadinanza risulta separato o divorziato successivamente al 1° settembre 2018. Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte: Continua. Reddito di cittadinanza 2020 nuovi requisiti: cosa cambia? Dopo aver ricevuto il messaggio dall’Inps, sarai convocato sempre tramite sms o email, per ritirare la carta reddito di cittadinanza alla posta ed il Pin della carta prepagata con la prima ricarica Inps. *** Domanda Reddito di cittadinanza anche tramite sito Inps: con il messaggio INPS 1681 l'INPS ha previsto una nuova modalità per richiedere il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza, durante l'emergenza Coronavirus, ovvero tramite il suo sito. Quindi prendendo la tabella di riferimento, possiamo determinare che al richiedente spetterà 719,99 euro di reddito di cittadinanza (10800 – 2160,12 = 8639.88/12 = 719,99). La domanda reddito di cittadinanza è la modalità attraverso la quale i cittadini che sono in momentanea difficoltà economica e lavorativa, possono accedere al circuito Reddito di cittadinanza ed ottenere non solo un contributo economico ma anche la possibilità di entrare o rientrare nel mondo del lavoro grazie alla sottoscrizione di un patto di lavoro per chi può lavorare - patto di inclusione per chi ha problematiche più complesse. Reddito di cittadinanza novembre 2020: come già anticipato per rispondere a questa domanda dobbiamo prima fare una distinzione tra chi ha aspetta la prima ricarica e chi la seconda, terz, quarta quinta ecc ricarica della carta reddito di cittadinanza: Reddito di cittadinanza primo pagamento novembre 2020: per chi ha presentato la domanda reddito di cittadinanza entro il 30 settembre, dal 27 novembre in poi riceve il primo e vero proprio accredito automatico della ricarica RdC. Hai ricevuto un redddito di cittadinanza pagamenti Inps più bassi? Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. Reddito di cittadinanza e Dimissioni volontarie: L'esclusione al reddito di cittadinanza sarà limitata solo alle persone che si sono licenziate nei 12 mesi precedenti la domanda. e l’alternativa qual è? Nuova domanda presentata entro il 30 novembre 2020: l'elaborazione e le relative disposizioni di pagamento vengono inviate a partire dal 15 dicembre a Poste che ne curerà poi la distribuzione delle card con già accreditata la somma spettante di RdC. Dopo 30 giorni dalla domanda, si riceve poi la Carta RdC. Le consigliamo di fare un sollecito con Inps risponde online: https://insindacabili.it/inps-risponde-online/, nessuno sa come si può pagare il mutuo con la carta rdc? Per richiedere il reddito di cittadinanza occorre presentare il modulo domanda Reddito di cittadinanza Inps per via telematica con le seguenti modalità: 1) direttamente online sul sito ufficiale reddito di cittadinanza.gov ed in questo caso serve: 2) tramite Poste italiane o Caf: in questo caso la domanda va presentata telematicamente presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) o, dopo il 5° giorno di ciascun mese, presso gli uffici postali (gestore del servizio integrato di cui all’articolo 81, comma 35, lettera b), del decreto-legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133). Deve chiedere alla posta di fare un bonifico Sepa, al suo Istituto bancario che ha erogato il mutuo. variazioni relative al patrimonio immobiliare (ad esempio, acquisto di una seconda casa) e ai beni durevoli (ad esempio, acquisto di autoveicoli e motoveicoli). L'Inps con il messaggio n. 1408 del 14 aprile 2020, di concerto con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, forniscono i primi chiarimenti in ordine all’ambito oggettivo di applicazione della norma, con riferimento a Reddito e Pensione di Cittadinanza e Reddito di inclusione. non sono ancora aggiornati alle novità approvate dal Senato come ad esempio l'obbligo per i cittadini stranieri di presentare la certificazione dei redditi e patrimonio dal Paese di origine e la stretta sui furbetti del cambio di residenza. Con il prossimo decreto Rilancio è stato introdotto anche il cd. Domanda reddito di cittadinanza 2020 ISEE: per quanto riguarda l'Isee 2020, l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente aggiornato deve essere richiesto prima di presentare la richiesta, perché in sede di domanda reddito di cittadinanza, si deve compilare la parte relativa ai redditi secondo le informazioni contenute nel modello Isee 2019. Salve premetto che sono Italianissimo anche se sono nato in svizzera. attualmente pago la rata del mutuo con addebito diretto su conto corrente, ho chiamato in banca e mi hanno detto che non possono accettare il pagamento del mutuo con la carta rdc tramite bonifico e tantomeno in contanti, come è possibile? Reddito di cittadinanza: quanto spetta mensilmente? Ecco invece il calendario carta PdC pagamento novembre 2020. Contro i furbettì dell'Isee arriva anche la stretta per i genitori single. Deve controllare la sua residenza in un Comune del territorio Italiano. Pensione e reddito di cittadinanza 2019 modulo domanda Inps e requisiti Isee e modello Certificazione redditi, come funziona e come richiederli da quando. COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA. Salta l'obbligo salta se uno dei due genitori si è sposato o ha avuto figli con altri partner o se c'è un assegno di mantenimento stabilito dal giudice. L’ importo erogato da simulazione sarebbe dovuto essere più alto come posso richiedere una verifica ? Per i suddetti cittadini quindi il mese di novembre 2020 rappresenta forse il momento più importante perché non solo si riceve l'esito della domanda reddito di cittadinanza che è stata presentata, ma si riceve, in caso di accoglimento, anche la comunicazione da parte di Poste, con l'invito ad effettuare il ritiro carta RdC di Poste italiane a partire dal 15 novembre con l'importo accreditato.