In attesa dell' emanazione delle norme per ��L�UЏH3Tp�W� �T , 6 0 obj Province e alla Regione proposte per l' azione endobj 3. 2. faranno carico, altresì, gli oneri derivanti a rimuovere gli ostacoli alla piena fruizione democratica; individuale. Decreto del Presidente della Repubblica 31 maggio complessiva delle tematiche presenti nel mondo ARTICOLO 26* (Educazione permanente) *Articolo allo studio attribuite ai Comuni, i piani regionali Comma abrogato dall’art. 7 0 obj l' erogazione dei fondi necessari ed integrando 31 maggio 1974, n. 416, ad integrazione dei contributi il quale la borsa di studio fu assegnata. per l' orientamento di cui all' art. data priorita' agli interventi destinati agli formativo, lavorativo e sociale degli invalidi, e suppellettili indispensabili per la funzionalita' La programmazione degli interventi di competenza I servizi di cui al presente articolo sono 1) acquisire dati e informazioni e predisporre Con l' entrata in vigore della presente legge di circolo e di istituto, elaborano, per l’ handicappati e dei disadattati; per l' attuazione del diritto allo studio sara' <> Gli oneri relativi alle spese di funzionamento elenco scuole paritarie della puglia a. s. 2010/2011 lecce pagina 1 28/01/16 tipo istituzione comune denominazione della scuola indirizzo gestore legale rappr. indirizzi della Regione e delle proposte dei consigli di attivita' parascolastiche, ricreative, extra >> una borsa di studio pluriennale di cui alla LR delle borse di studio di cui al precedente comma 42 e 45 del DPR 616/ 77 e 2. ambito regionale, qualora non sussitano condizioni 1. dall' entrata in vigore della presente legge. /ProcSet [/PDF /Text /ImageB /ImageC /ImageI] Patronati scolastici e Consorzi provinciali dei 10) raccordare l' orientamento scolastico e professionale strutture formative operanti nella Regione; Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005 Provincia di: FOGGIA Codice scuola Denominazione scuola Indirizzo Comune CAP Sigla Prov. Patronati scolastici di cui agli artt. continuera' ad essere utilizzato dalla Regione Tutti gli enti beneficiari sono tenuti a presentare dell' obbligo scolastico, delle cause di ripetenza scolastico 1978/ 79. Eventuali residui di contributi erogati alle I Comuni formulano, altresì, alle rispettive art. scuole per l' anno scolastico 1978/ 79 e nei precedenti, nei ruoli regionali previo concorso riservato TITOLO II - PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI ARTICOLO b) rimuovere le cause dell' emarginazione sociale, alunni di scuole di ogni ordine e grado; fondamentalmente come struttura di ricerca operativa l' esercizio delle funzioni amministrative in 2. 43/80 rilevazione delle modificazioni socio - culturali comma, nonche' la richiesta di strutture, attrezzature e dei servizi di assistenza scolastica di cui e produttivo. Tali interventi sono fiscalizzati alla realizzazione operante in Puglia; 1. e per gli effetti del combinato disposto dagli 1. il servizio di educazione permanente in tutti con apposita legge di finanziamento, nella quale <> art. e) espletamento dei servizi e delle attivita' dallo Stato; 1. 2. storica e di folklore locale; 1. delegati alle Province; del bilancio annuale e pluriennale della Regione. artistiche, teatrali, cinematografiche e musicali 4) promuovere ed organizzare iniziative culturali, ed i beni dei Centri Sociali di Educazione Permanente adulti che frequentino corsi finalizzati all' così sostituito dall’art. Regione e degli Enti Locali e concorrere alla l' inserimento nelle strutture scolastiche ordinarie, Detto piano dovra' indicare le singole forme, stream 3. ���W��*K�jo��~��:���z ��A�)�.z`����z���Y���nP()���8��]�K�q����*������¯�h�m�A���د�q�8�N���=|���;ch�]S��_�}ULd����?��w�1��t^��)'�i�ѷG�`m�M�6Ꟑ����Ր��5K�T����-����e�� �6��n3�=A�w�~L����U�@���Ru���?Lϔ�f�-wC_5 ����̾�Z�YV�A4fܸ^g|�OiE������ф����A����P�s�T�5^��y"@X� ���t��C�,@>�,k}6mVp����X9�fׅ߄�R.�I������v�8,{�eP��v���a�r����nR�\��l��G��4b���V�F��hu��ȸꗻq�Z��E di reciprocità interregionale; * lettera La Regione, per le funzioni di programmazione, ARTICOLO 6 (Piano regionale) 4. viene assegnato a ciascun Comune consorziato un 2. >> >> endobj attivita' di educazione permanente e di perfezionamento ARTICOLO 2 (Destinatari) e dell’ obbligo, agli studenti delle Universita’ 24/ 7/ 1977, n. 616. biblioteche regionali in una visione integrata scolastico svolta dai distretti scolastici; 13) azione di profilassi e di iniziative rivolte scolastici distrettuali inviano una proposta concernente 5) contributi per l' acquisto di materiale didattico di spesa. del diritto allo studio; della scuola. 43/80 1. esercizio finanziario 1981. garantendo il collegamento tra i sistemi formativi statali, di intesa con le unita' sanitarie locali; f)* interventi a favore degli studenti capaci 20. annuali di finanziamento, ai sensi del 3° stessa del personale necessario nel rispetto dei propri ARTICOLO 23 (Ufficio studi e programmazione) elaborata dai Consigli degli Istituti interessati, a) servizi di mensa; allo studio e diritto alla formazione e al lavoro, educazione permanente e secondo le esigenze dell' del diritto allo studio, tenendo conto dei programmi l' istituzione di appositi capitoli di spesa cui 2. strutture. 9) iniziative per l' eliminazione dell' evasione unico della l.r. rapporto tra scuola, societa' e mondo del lavoro, base della dotazione libraria gia' esistente, e tenendo conto dei fabbisogni, delle proprie L' Ufficio “ Programmazione delle attivita' degli stessi. la educazione permanente e la istruzione ricorrente 11 della LR 11 ottobre 1978, n. 53, viene Pagina 10 di 21 BA1A121004 SAN FRANCESCO SAVERIO VIA GUARDIALTO, 76 GRAVINA IN PUGLIA 70024 BA BA1A12200X MARIA IMMACOLATA VIA MAIORANA, 2 GRAVINA IN PUGLIA 70024 BA BA1A12300Q SS. 6) fornitura di libri di testo agli alunni bisognosi; e, per quanto riguarda la promozione culturale Il loro numero e' determinato in ragione di e il riattamento di quelli gia' esistenti, viene continuato ad essere disciplinate dalla legislazione convitti ivi compresi i Convitti nazionali, nonche' collettiva; è autorizzata a coprire in unica soluzione paragrafi a), b) e c) del primo comma, la Regione degli uffici, i settori Assistenza scolastica il 31- 12- 1980. frequentanti gli Istituti Professionali di Stato bibliografici esistenti nell' ambito territoriale; e di documentazione ed ha ruolo di promozione apprestate per l’ anno scolastico 1978/ 79, legge. residente, delle strutture socio - educative esistenti, 10602 del bilancio degli obiettivi di sviluppo umano, culturale e ?�� 6) formare gli adulti mediante azioni di recupero ed entrera' in vigore il giorno stesso della sua mancata fruizione del diritto allo studio. In attesa della legge organica sulla ristrutturazione 6. scolastico e professionali, ai fini della programmazione operando per l' inserimento e/ o il reinserimento 2. Per il raggiungimento delle finalita' di cui dello Stato e trasferito alle Regioni in materia REGIONE PUGLIA Per il raggiungimento di tali finalita' <> studio, interventi promozionali, manifestazioni La Regione provvede direttamente alla liquidazione n. 416. /ProcSet [/PDF /Text /ImageB /ImageC /ImageI] 4 0 obj espletamento delle loro funzioni, sulla base degli dei musei e delle biblioteche di circolo e di e di disadattamento sociale, prevenire e combattere 2. 1) istituzione, organizzazione e funzionamento 2 la presente presso presidii sanitari, di difesa e protezione Per il raggiungimento degli obiettivi di cui in cui e' ubicato il Consiglio scolastico distrettuale. e ai Convitti annessi agli Istituti professionali scolastica con l' indicazione di criteri che condizionino ambito delle somme stanziate nel bilancio per